10 rimedi (EFFICACI) contro la cellulite

Aggiornamento: 14 ott 2021

Dopo anni (e soldi) spesi a trovare dei validi rimedi contro la Sig.ra Cellulite, ecco la mia top ten




Ahi ahi, Signora Cellulite! Quanto le piaceva stare li sulle mie cosce! Era una mia fidata compagna di viaggio e mi accompagnava OVUNQUE: al mare, in palestra, sotto le luci dei camerini di Zara, nelle foto scattate dagli altri...insomma, non si staccava mai da me.


La prima volta che l'ho vista avevo 19 anni, ma non ci davo molta importanza. Poi è iniziata l'università, ho cominciato a fare meno sport, ho preso la pillola contraccettiva. Insomma, ho messo su un po' di peso e, complici gli ormoni, la Sig.ra Cellulite ha trovato terreno fertile per costruire una fantastica buccia d'arancia. E no, non mi piaceva per niente!


SOS rimedi (spoiler: soldi buttati)

A quel punto ho cominciato a darmi da fare, a cercare qualche rimedio: dalla crema che "funziona" (e che mi ha sballato la tiroide per più di 1 anno...grazie, mi mancava solo questa) agli impacchi di fanghi (sembravo un tacchino incellofanato e puzzolente) ai vari macchinari dell'estetista che ti stirano/ti aspirano/ti impastano e che ti assicurano 10 cm in meno (ma in meno erano solo i soldi sul conto) agli integratori che promettono grandi risultati (ma l'unico risultato è che non avevo risultati).


Insomma, le ho provate un po' tutte. E dopo anni passati alla ricerca della formula perfetta contro cellulite e ritenzione idrica, finalmente posso stilare un elenco di 10 cose che, secondo la mia esperienza, FUNZIONANO DAVVERO.

1. MENO SALE (ma occhio al potassio)

La cellulite è determinata principalmente da una ritenzione di liquidi che, a sua volta, è alimentata dal sodio contenuto nel sale e in tutti i cibi salati.


Se fosse così banale, basterebbe eliminare il sale dalla dieta per risolvere il problema, giusto? E invece non è così, perchè la ritenzione è la conseguenza di uno squilibrio tra due minerali, il sodio e il potassio.


Non basta quindi eliminare il sale, ma bisogna andare a ristabilire l'equilibrio elettrolitico. Per risolvere il problema, io uso meno sale in cucina e prendo Fitline Restorate ogni sera: un complesso di Potassio, Magnesio, Zinco e Selenio che aiuta a deacidificare l'organismo e a ristabilire il corretto equilibrio elettrolitico. Ciao sodio!


2. SU LE GAMBE

Alzi la mano (anzi, le gambe) chi a fine giornate sente pesantezza agli arti inferiori. Anche io soffro di questo problema, specialmente dopo la gravidanza.


Per favorire il ritorno venoso e ridurre la pesantezza ho trovato un sistema efficace: appena ho tempo, dedico 5 minuti a questa operazione tanto semplice quanto potente: mi sdraio sul pavimento vicino ad un muro di casa e con la schiena poggiata a terra alzo entrambe le gambe e le poggio sul muro, formando un angolo di 90°.


In più, prendo Fitline Munogen che mi aiuta tantissimo a contrastare le vene varicose , gli sbalzi di pressione sanguigna e il ritorno linfatico. Una bomba!


3. RADIOFRENZA E CAVITAZIONE (si, ma in uno studio medico)

Io ho provato più di 20 tecnologie diverse per risolvere il problema della cellulite: dalla cavitazione alla liposculpting, dagli ultrasuoni alla crioterapia. E devo dire che due dei migliori trattamenti che abbia mai provato sono stati la radiofrequenza e la cavitazione, due trattamenti non invasivi che agiscono in maniera speculare sul tessuto adiposo.


Io ho davvero visto dei miglioramenti dopo un ciclo di 10 sedute, ma occhio! ANDATE IN UNO STUDIO MEDICO! Solo i medici hanno la licenza di utilizzare questi macchinari con una potenza rilevante ai fini curativi e per ottenere risultati reali, i centri estetici NON sono autorizzati ad usare i macchinari con una potenza curativa e sono costretti ad usare macchinari con una potenza più bassa che ha una rilevanza solo ai fini estetici (è un po' come se i Medici hanno la Ferrari e i centri estetici una Panda...ma paghi lo stesso prezzo)


Radiofrequenza medica ed estetica: facciamo chiarezza!

La radiofrequenza estetica viene effettuata, appunto, nei centri estetici, lavora a livello più superficiale. L’emissione di calore è inferiore (le frequenze si fermano al di sotto dei 50 watt) e non può essere intensificata: risulta quindi molto ben tollerata, ma ha un’efficacia ridotta.


Al contrario, gli apparecchi in uso nei centri medici consentono di regolare l’intensità delle onde radio affinché raggiungano strati tessutali diversi, in base al tipo di intervento e all’area da trattare. I risultati, in questo caso, saranno visibili in tempi brevi e più duraturi.


4. MUOVITI

Te l'avranno detto in tanti e te lo ripeto anch'io, perché la verità è che fare un po' di sport aiuta tantissimo, e, tra i vari benefici, aiuta a ridurre davvero la cellulite! Non serve fare grandi manovre all'inizio, ma almeno camminare a passo sostenuto per una mezz'ora almeno 3 volte alla settimana può davvero fare la differenza.


Io però, che onestamente mi annoio a camminare per il circondario e che avendo una bimba piccola in casa non posso sempre permettermi di allontanarmi per mezz'ora, preferisco allenarmi in casa.


Io uso Buffyfit, un'app di fitness che è come una palestra virtuale con allenatori in carne ed ossa (e un sacco di muscoli), che si trova a due passi dal divano di casa. Così riduco i tempi casa-palestra-doccia-casa e posso usare mia figlia Gioia come peso per allenare i bicipiti!


5. FITLINE CELL + FITLINE MED CELL

Dopo aver spalmato sul mio corpo una quantità indecifrata di creme anticellulite e dopo aver ingerito una quantità anch'essa notevole di integratori per contrastare gli accumuli adiposi, ho trovato la mia soluzione definitiva: gli integratori Fitline Cell e la crema Fitline Med Cell.


Prendo due capsule al mattino e metto la crema dopo la doccia della mattina, meglio ancora prima di fare movimento. Io le ho scoperte solo dopo la gravidanza e in soli 30 giorni ho visto davvero la differenza: pelle molto più levigata e compatta, come ridefinita.


E non solo le gambe, anche la pancia e le braccia si sono affusolate, perché i principi attivi contenuti nei prodotti agiscono lì dove trovano dell'accumulo adiposo da attaccare. LOTTA LIBERA!


Ultimo consiglio ma non meno importante...ACCETTATEVI! Cercate di migliorarvi sempre, ma

anche se rimane comunque un filo di cellulite, e quindi? In fondo, ce l'hanno un po' tutte...anche le VIP!





18 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti